Pinocchio emoziona ancora, grazie a Robert Zemeckis [RECENSIONE]

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Recensioni
1' 51''
Copertina di Pinocchio emoziona ancora, grazie a Robert Zemeckis [RECENSIONE]

Chi non conosce la storia di Pinocchio? Chi non ha visto almeno una volta nella vita una qualsiasi versione animata o live-action del romanzo di Carlo Collodi?

Probabilmente è difficile trovare qualcuno che non abbia visto almeno una volta una versione qualsiasi di Pinocchio, dal classico Disney alla versione tutta italiana di Luigi Comencini, fino ad arrivare al Pinocchio con Roberto Benigni o quello più recente del 2020 di Matteo Garrone. Di Pinocchio esistono anche serie TV animate, attualmente in onda, film d'animazione futuristici e versioni alternative di vario genere.

Advertisement

Perché allora vedere ancora una volta l'ennesima versione di Pinocchio? La nuova versione del romanzo di Collodi che è disponibile su Disney+ da oggi 8 settembre 2022 per il Disney+ Day è firmata dal maestro Robert Zemeckis ovvero da colui il quale ha portato sullo schermo capolavori come la trilogia di Ritorno al Futuro, Forrest Gump, Cast Away e Chi ha incastrato Roger Rabbit. Zemeckis è un regista che ama l'innovazione tecnologia e che è sempre pronto a sperimentare. Pinocchio rispecchia in toto la visione del regista, che con questo particolare film ha deciso di non reinventare la favola originale ma di snellirla della drammaticità di certi momenti per offrire al nuovo pubblico un film più gioioso, avventuroso e magico. Il Pinocchio di Zemeckis è più luminoso rispetto alle sue precedenti e più classiche visioni ed è molto più sentimentale, poiché Zemeckis mette su un piedistallo il concetto di paternità e dell'essere una famiglia.

Advertisement

Il regista con la sua visione è riuscito a regalare una nuova versione di Pinocchio diversa nell'interpretazione e più piacevole da guardare. Questo Pinocchio, insomma, è più divertente e più magico.

A livello visivo Pinocchio ha un impatto decisamente gradevole così come gli altri personaggi del film (il gatto e la volpe su tutti). È il Grillo Parlante che ha il design più discutibile, dato che sembra avere una maschera sul volto.

Disney
Pinocchio e il grillo parlante

Non manca nulla a questo Pinocchio per essere considerato uno dei migliori tra le trasposizioni live-action. Sicuramente i bambini lo apprezzeranno molto e si divertiranno in diverse situazioni, sia grazie al buffo Grillo Parlante che ad alcune scene d'azione ben costruite come quella della balena.

Commento

Nospoiler.it

80

Una nuova versione più avventurosa e magica, meno drammatica del solo. Ottimo lavoro degli effetti visivi.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

La storia di Pinocchio tra cinema e serie TV dal 1911 a oggi

Scopri le più importanti versioni cinematografiche e televisive di Pinocchio, il burattino di legno creato da Collodi e divenuto famoso in tutto il mondo.
Autore: Chiara Missori ,
La storia di Pinocchio tra cinema e serie TV dal 1911 a oggi

Pinocchio è un celebre personaggio letterario creato dallo scrittore italiano Carlo Lorenzini, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Carlo Collodi. Il romanzo è stato pubblicato per la prima volta a Firenze nel febbraio 1883 ed è divenuto famoso in tutto il mondo grazie soprattutto all'adattamento cinematografico del 1940 prodotto da Walt Disney.

Il titolo del romanzo per ragazzi è Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino ed è il personaggio di Geppetto, creatore e padre adottivo del burattino, a spiegare la scelta del nome proprio nel terzo capitolo del libro:

Sto cercando altri articoli per te...